Traffico a causa degli ingorghi in via Campana

QUARTO – Macchine ferme nel traffico, clacson che suonano all’impazzata ,nervosismo: non è il tipico rientro dalle vacanze o da code di esodo estivo, ma bensì di una giornata “tipo” in via Campana, all’altezza del “ bivio” di Quarto. Che inizia dalla mattina e tocca l’apice alle 18, quando gli uffici iniziando a chiudere e il traffico si intensifica rapidamente provocando nervosismo tra gli automobilisti.

MANCANO I VIGILI  –  Tra le cause maggiori dei disagi, in una zona particolarmente trafficata che fa da raccordo tra Pozzuoli e Quarto,  è la mancanza di agenti di polizia municipale a “controllo” del traffico viario.

I RECENTI LAVORI – In questa zona i semafori non hanno mai funzionato. Recentemente, a seguito dei lavori, è stata realizzata una rotonda proprio al Bivio per agevolare il flusso dei veicoli. Ma contemporaneamente  sono  stati realizzati anche marciapiedi extra-large e   banchine che non hanno fatto altro che  ridurre ulteriormente la carreggiata. Con conseguenze “devastanti” per gli automobilisti che specie nel tratto di strada tra via Masullo e via Campana, finiscono per ritrovarsi “imbottigliati”  nel traffico.

LAMENTELE – Una situazione che da tempo ha provocato malumore tra i residenti, che non ne possono più e puntano l’indice contro chi ha realizzato tale “scempio”

VIRGINIA ESPOSITO