POZZUOLI – E’ di Pozzuoli l’uomo sorpreso dalla municipale di Giugliano a sversare illecitamente rifiuti in via Vicinale Recapito, non lontano dal parco acquatico Pareo Park, l’ex Magic World. Si tratta di un 30enne già noto alle forze dell’ordine. I caschi bianchi erano appostati con un’auto civetta nella zona, dove erano anche state installate alcune telecamere nascoste. Il 30enne stava utilizzando un piccolo autocarro per trasportare rifiuti di ogni genere, mezzo poi sequestrato.

LA SEGNALAZIONE – «Grazie alla segnalazione di un cittadino, attraverso la pagina creata dall’Amministrazione comunale per le denunce degli smaltimenti illeciti di rifiuti e dei roghi, è stata individuata un’area in via Vicinale Recapito dove solitamente alcuni farabutti andavano a sversare rifiuti – spiega il sindaco giuglianese Antonio Poziello – Sono state quindi posizionate in quell’area le nuove fototrappola di cui si è dotata la Polizia Municipale». Determinante, dunque, l’aiuto degli abitanti delle zone più colpite dal triste fenomeno. Così il comandante della municipale di Giugliano, Maria Rosaria Petrillo: «Le denunce e le segnalazioni dei cittadini ci aiutano a fare meglio il nostro lavoro».