Un momento di Napoli - Imola

NAPOLI – Al “PalaBarbuto” di Fuorigrotta l’Expert Napoli passeggia sull’Aget Imola. L’inizio però non è stato dei migliori per i ragazzi di coach Cavina. Nel 1° quarto c’è da soffrire: Napoli non trova la via del canestro e la maledizione infortuni sembra continuare: Weaver è costretto ad uscire dopo uno scontro di gioco. Dall’altra parte Imola fa il suo e il tabellone porta 11-18 per gli ospiti. Dal 2° quarto in poi la musica cambia. La difesa dei vari Valentini, Weaver (rigenerato, finirà per essere uno dei migliori in campo) e company non danno respiro agli esterni di Imola e nel giro di pochi minuti, complice una maggiore risolutezza in attacco, Napoli rimonta e sorpassa. La tripla di Brkic e 2 liberi di Black fissano il punteggio sul 34-27. Nella seconda frazione Napoli mette le mani sulla partita in maniera definitiva. Allegretti, tornato finalmente sui suoi livelli, dà il via all’allungo. Il capitano Malaventura porta a scuola gli avversari con il suo marchio di fabbrica, l’arresto e tiro, mortifero dalla media. Weaver è sontuoso a chiudere i giochi, crivellando più volte dalla lunga distanza. Imola, allenata dall’ex gloria casertana Vincenzo Esposito, è tramortita. Napoli scappa via e chiude in trionfo con un tondo 85 a 55. Difesa e buone percentuali, le dirette concorrenti sono avvisate, Napoli può dire la sua. Così Demis Cavina in sala stampa: «Nonostante i tanti acciacchi dei nostri che ci impediscono di allenarci al gran completo vedo miglioramenti. Vorrei sottolineare l’intensità difensiva, sia individuale che di squadra. Abbiamo tenuto Young, capocannoniere del campionato, a soli 3 punti. In attacco finalmente abbiamo avuto maggiore fluidità e fiducia nel tiro».

ANTONIO CARNEVALE


TABELLINO
Expert Napoli – Aget Imola 85-55 (11-18;34-27;57-40)
Expert Napoli: Malaventura 17; Allegretti 14 ; Valentini 6; Black 14; Montano 3; Bryan 7; Izzo; Weaver 19; Brkic 5; Traballesi. All. Cavina.
Aget Imola: Maccaferri; Young 3; Gorrieri 2; Poletti 15; Turel 2; Dordei 8; Passera 10; Niles 11; Mancin 4; n.e. Riga. All. Esposito.
Arbitri: Migotto, Di Toro e D’Amato.
Note: Tiri da 2p: Napoli 19/35; Imola 16/42. Tiri da 3p: Napoli 9/22; Imola 6/21. Tiri Liberi: Napoli 20/23; Imola 5/9. Rimbalzi: Napoli 42 (Brkic 11); Imola 33 (Poletti 6). Spettatori 1200