Betty Linguaglossa in campo contro la nazionale

POZZUOLI – Domani ci sarà l’esordio casalingo in campionato per la GMA Pozzuoli, che si è presentata ai nastri di partenza come una squadra ambiziosa che può essere la sorpresa di questo campionato. Già alle spalle l’esordio all’opening day di Cervia, che ha visto le puteolane perdere nei confronti di Lucca.

BETTY LINGUAGLOSSA – A presentarci il match tra le mura amiche è Betty Linguaglossa, ala/guardia brindisina e già tra anni fa alla corte di coach Palumbo. “Dopo la sconfitta con Lucca c’è voglia di riscatto da parte di tutte e aspettiamo l’esordio in casa sapendo che sarà una dura battaglia ma non vogliamo deludere i nostri tifosi” esordisce Betty, uno sguardo poi va alle temibili avversarie di domenica.

LE AVVERSARIE“Parma è indubbiamente una buona squadra, che lotta fino alla fine, come ha dimostrato domenica con Priolo vincendo allo scadere di 1”. Come di può battere una squadra coriacea come Parma? “la chiave di questa partita è stare sempre li concentrate in ogni momento delle gara e giocare la nostra pallacanestro. Siamo forti e tutte possiamo essere pericolose”.

ORFANE DEL PALAERRICO – Esordio casalingo “atipico” dato che ad ospitare il match non sarà il Pala Errico, che è ancora indisponibile, ma bensì il Pala Trincone, che da sempre la GMA non ama particolarmente. Prova comunque ad esorcizzare il parquet di Monterusciello Linguaglossa “aspettiamo con ansia il “nostro” Palaerrico perchè è più accogliente e sentiamo meglio i nostri tifosi ma comunque a Monterusciello facciamo allenamenti la mattina ed abbiamo giocato la partita di coppa italia con Faenza quindi il fattore campo non dovremmo soffrirlo”.

A POZZUOLI PER GIOCARE – La Linguaglossa in questa prima parte di stagione ha difficoltà a trovare spazio in campo, ma la giovane brindisina non demorde “nella prima partita non sono stata utilizzata ma sta a me lavorare duramente per ritagliarmi i miei spazi, voglio essere d’aiuto per le mie compagne, sono venuta qui per giocare, non per fare la comparsa!”. La Linguaglossa è carica per l’esordio casalingo, ai tifosi puteolani non resta che sperare che riesca a trasmettere il suo entusiasmo alle compagne.

GA