Fulvio Palumbo alla ricerca di sponde che possano dare un futuro alla GMA

POZZUOLI – Archiviato il campionato per la Pallacanestro Pozzuoli è già tempo di progettare il futuro, ma ci sarà un futuro per la pallacanestro femminile in città? A sentire le parole rilasciate nel pre gara dell’ultima giornata del deus ex machina Fulvio Palumbo, speranze di rivedere il massimo scenario del basket femminile nazionale a Pozzuoli sono poche «A breve ufficializzeremo il tutto» avevo detto Palumbo ma tutto per ora è in stand by. La situazione economica è complicata, tale da lasciare pochi spazi ai ragionamenti i fondi per un altro campionato di A/1 non ci sono, ma che Palumbo le proverà tutte prima di gettare la spugna è cosa certa. Il destino di Pozzuoli è ancora incerte ed è difficile che nelle prossimo ore si possano avere notizie definitive.

LA MAZNICHENKO VUOLE RESTARE – Se a Pozzuoli il prossimo anno ci sarà pallacanestroi femminile possibile che si riparta da una delle note più positive di quest’anno, Olga Maznichenko che di lasciare Pozzuoli non ne vuole sapere, secondo alcune indiscrezioni l’ucraina sarebbe disposta a guadagnare la stessa somma dell’ultimo anno (nonostante dopo l’ottima annata potrebbe guadagnare molto di più altrove): «Pozzuoli è stata un’esperienza fantastica, putroppo la stagione è durata poco io, così come le mie compagne, avremmo voluto disputare i play off, noi ci abbiamo provato fino alla fine e la gara con Schio lo ha dimostrato. Questa esperienza Pozzuoli è stata piena di risate, lacrime, insulti, divertimento, vittorie e sconfitte, tutto bello tutto positivo. Pozzuoli è una città bellissima ho intrato gente bellissima ed anche l’amore. Non per ultima voglio ringraziare la società che ha creduto in me, il coach e le mie compagne, spero di tornare presto – Olga poi ci lascia con un criptico – ce verimm!».

ANGELO GRECO