17 punti con il 70% dal campo, la Callens è protagonista

GMA-Del Bò Pozzuoli – C.U.S. Cagliari 66 – 60

(18-15, 39-29, 53-46)

GMA-DEL BÒ POZZUOLI: Micovic M. 13 (3/6, 1/5), Fazio M. 6 (3/5), Vilipic D. 12 (4/6), Chesta A. 6 (2/3), Callens E. 17 (6/8, 1/2), Ward C. 2 (1/3, 0/1), Mazzante K. 5 (2/3, 0/6), Minervino M. NE , Linguaglossa E. NE , Zampella A. 5 (1/3), All. Palumbo Carlo Fulvio

C.U.S. CAGLIARI: Bergante F. , Lukacovicova K. 9 (2/11, 1/1), Giorgi S. 1 (0/4), Fabianova B. 12 (1/3, 3/8), Piana E. NE , Plumley J. 2 (1/4, 0/5), Darret L. 2 (1/10, 0/1), Arioli C. 9 (1/8, 2/5), Brunetti F. 10 (5/7, 0/1), Wabara N. 15 (6/11, 1/3), All. Xaxa Federico

ARBITRI:Alessandro Nicolini, Beniamino Manuel Attard
NOTE: GMA-Del Bò Pozzuoli tiri da due 21/34 (61,8%), tiri da tre 3/17 (17,6%), tiri liberi 15/19 (79%), rimbalzi dif. 35, off 7, palle perse 21, rec. 18. C.U.S. Cagliari tiri da due 17/58 (29,3%), tiri da tre 7/24 (29,2%), tiri liberi 5/8 (62,5%), rimbalzi dif. 23, off 25, palle perse 18, rec. 23.

POZZUOLI – Pozzuoli batte Cagliari al termine di una partita combattuta, che però ha visto le puteolane condurre costantemente il match. Andiamo a snocciolare le cifre. La serata assolutamente negativa al tiro, di Kelly Mazzante (0/6 dall’arco) si fa sentire ed infatti le solite percentuali stratosferiche dalla lunga diventano più umane, infatti la GMA ha tirato dall’arco con il 17,6% (3/17), mentre da due le cifre sono rimaste ottime infatti le ragazze di Palumbo hanno ottenuto il 61,8% (21/34), anche ai liberi le percentuali seppur scese restano buone, infatti le puteolane hanno tirato 19 volte dalla linea della carità andando a successo 15 (79%). Come ormai consuetudine Pozzuoli ha titato molto meno delle avversarie 51 tentativi conto i i ben 82 tentativi delle isolane, che dal canto loro hanno avuto percentuali molto basse specialmente da 2 (29,2 da due e 29,2 da tre).
TROPPI RIMBALZI OFFENSIVI CONCESSI– La discrepanza dei tentativi va ancora una volta letta nei troppi

Kelly Mazzante in serata no

rimbalzi offensivi concessi alle avversarie. Cagliari ha infatti tirato giù la bellezza di 25 rimbalzi, avendo così diversissime seconde e terze chance al tiro. Pozzuoli dal canto suo ha preso 7 rimbalzi di attacco, che è il top stagionale. Nella computa totale dei rimbalzi Pozzuoli e Cagliari hanno avuto un rendimento non così differente 48 Cagliari 42 Pozzuoli. Le 21 palle perse dalla puteolane non differiscono poi tanto dalle 18 delle cagliaritane, attenuando, così, un gap che fino ad oggi era molto negativo. Dal punto di vista statistico da segnalare la quarta doppia doppia consecutiva di Daljborka Vilipic che ha messo a segno 12 punti e tirato giù 13 rimbalzi, mentre i 17 punti della Callens sono arrivati con un eccelso 70% dal campo ed un 2/2 dalla lunetta.
TIRANO LE SOMME – Appare chiaro che se si continuerà a concedere così tante doppie chance alle avversarie bisognerà costruire le vittorie sulle percentuali al tiro, se la Mazzante avresse ottenuto le sue solite percentuali al tiro (mantenendo così costante anche la percentuale della squadra dall’arco), la partita contro il CUS Cagliari avrebbe un andamento diverso, con le puteolane che avrebbero preso molto probabilmente il largo subito senza soffrire per tutto il match. Se il rimbalzo, ad oggi, non è nelle corde delle puteolane occorrerà mantenere altissime le percentuali al tiro e continuare con una difesa aggressiva che porta al costante errore le avversarie. Pozzuoli contro Cagliari non ha sciolinato una prestazione eccelsa, ma anche le vittorie senza spettacolo fanno una squadra.

AG

LA GALLERY DELLA GARA

[cronacaflegrea_slideshow]