Viviana Giordano

POZZUOLI – I 25 punti di Darxia Morris hanno sicuramente fatto fare la parte del leone all’americana, ma nella vittoria contro Cagliari ha brillato anche Viviana Giordano. La giovane play casertana, non solo ha messo a referto 13 preziosissimi punti ma ha saputo dare un ottimo approccio in attacco come in difesa. Doveva essere la Pozzuoli delle giovani ed il progetto del patron Palumbo e del coach Scotto sta prendendo piano piano forma. Dopo la crescita della Ferretti (che ha confermato cose positive anche contro Cagliari), la Giordano ha dimostrato di poter ben figurare n questa categoria.

VIVIANA GIORDANO – Viviana è contenta della vittoria ma sa che lei e le sue compagne possono dare di più specialmente in trasferta “E’ una vittoria importante – commenta Viviana Giordano – che ci consente di salire in classifica e che ci fa mangiare le mani pensando alla sconfitta della scorsa settimana. Una vittoria sofferta, venivamo da una settimana difficile ma con la grinta la nostra grinta siamo riuscite ad ottenere un risultato importante. Siamo una squadra giovane, inesperta e ciò si vede in alcuni frangenti del gioco ma stiamo lavorando duramente per crescere e migliorare in ogni aspetto. Se continuiamo su questa strada credo che possiamo toglierci grandi soddisfazioni”. La giordano poi fa un passaggio sulle compagne di squadra, la Morris, leader assoluta, e la Koop, partita in sordina ma che ieri ha dato chiari segnali di ripresa “Morris per noi è un punto di riferimento sappiamo che dando la palla a lei qualcosa di buono ne esce sempre”.

SU MORRIS E KOOP – Oltre all’americana segnali incoraggianti sono arrivati da Lysa Koop, finalmente protagonista con 10 punti e 8 rimbalzi: “Ieri abbiamo ritrovato anche Koop la quale ha fatto una buona partita. A causa di infortuni ha dovuto modificare la sua preparazione atletica ma adesso è sulla via del recupero. E’ importante per noi che sia al meglio, una lunga come lei che prende rimbalzi e segna punti è più facile giocare”. La GMA – ASA sta veramente prendendo forma, dopo il turno di riposo Pozzuoli avrà ancora un match interno contro Chieti, che fino ad oggi si è dimostrata la vera cenerentola del campionato. Questa pausa potrebbe anche essere il momento giusto per rinforzare la la rosa, riempiendo l’ultimo posto disponibile per le straniere.

ANGELO GRECO