Stefano Scotto di Luzio futuro coach della GMA

POZZUOLI – E che Scotto sia sulla panchina di Pozzuoli. L’ex assistent coach è stato promosso sul “campo”. Il deus ex machina ha deciso. Pozzuoli a un puteolano del ’78, nato a Napoli (come tanti suoi coetanei). Che è preparato e prospettico, l’ha già dimostrato, sia in campo maschile che femminile. Parla inglese, inoltre. E non è un aspetto da sottovalutare in un gioco dove l’american-english è la Lingua. Signori e signori, il futuro è già iniziato a via Solfatara. Palumbo non molla. Svolta però con la sua “ragione di vita”. Una delle bandiere dello sport flegreo non si accomoderà più in panchina. Dei Palumbo ci sarà solo il team manager Maria Neve, in panchina. Stefano Scotto di Luzio sarà l’head coach delle ragazze puteolane nel prossimo campionato di serie A1.
A MOMENTI L’UFFICIALITA’ – La “palla a spicchi” passa a coach Scotto. Per l’ufficializzazione si attende solo la diramazione del comunicato ufficiale da parte dell’addetto stampa Gianluigi Di Paolo. Una decina di giorni fa Palumbo e Scotto si sono visti all’ Errico, di via Solfatara. Una chiacchierata sotto il canestro. Pochi gli spettatori ad assistere all’ “uno contro uno”, e con lo sfondo l’odore dello storico e usurato parquet di via Solfatara. Palumbo e Scotto hanno posto le basi per il futuro. Toccherà a Scotto traghettare la Pozzuoli in canestro all’agognato traguardo play off. Spazio ai giovani talenti, insomma. Fulvio Palumbo sarà solo il “patron” della Pallacanestro Pozzuoli donne, portabandiera dello sport flegreo, perché unico team “nostrano” che milita in massima serie.
MERCATO – Capitan Mazzante resterà sicuramente e sarà il traino per la conferma di Ward e dell’arrivo di altre atlete a stelle e strisce. La tifoseria chiaramente sogna la conferma di “big” Adams. Il pivot sposterebbe gli equilibri con un’adeguata preparazione fisica. Danielle è divisa tra gli affetti negli States e una principesca offerta dal Fenerbache, in Turchia. Pozzuoli però l’aspetta. Le ha già dimostrato un affetto spasmodico. A breve intanto scatterà la Wnba, il campionato delle stelle americane. Ci saranno anche le “puteolane” e possibili arrivi. Va ricordato comunque che, al termine della bagarre elettorale, a Pozzuoli, l’anima del basket puteolano (Fulvio Palumbo) attende segnali dal futuro sindaco e dalla futura amministrazione, e soprattutto dal futuro assessore allo sport (se tale figura sarà contemplata nel prossimo governino della Città).
PALUMBO – “Ora abbiamo necessità di programmare la prossima stagione – ha spiegato Fulvio Palumbo nel suo ultimo intervento pubblico  – purtroppo, la situazione economica attuale non è assolutamente rosea e per noi diventa difficile stilare un progetto adeguato alle ambizioni che la città e la tifoseria meritano. Rivolgo un appello a tutte le realtà imprenditoriali presenti sul territorio flegreo, per conservare la categoria e crescere è fondamentale il loro apporto. – ha continuato Palumbo – La Pallacanestro Pozzuoli è l’unica realtà sportiva della città che può vantare la partecipazione ad un massimo campionato nazionale, credo sia interesse di tutti tutelarla e sostenerla. Inoltre, mi aspetto segnali concreti anche dalla nuova amministrazione comunale, chiunque salga al governo cittadino non potrà ignorare l’importanza che riveste lo sport per l’immagine di Pozzuoli”. Lavori in corso, con la speranza che Pozzuoli, nella prossima stagione, possa spiccare realmente il volo. Il primo tassello Scotto comunque è da un “mi piace” generale …

ANTONIO RUSSO