La nuova americana è parsa in crescita contro Umbertide

POZZUOLI – La salvezza in tasca (dopo l’esclusione di Faenza dal campionato) ed un futuro prossimo incerto, sarà questo lo sfondo dell’intero girone di ritorno per la GMA – ASA Pozzuoli. La salvezza in cassaforte può portare o ad una liberazione mentale delle giovani ragazze di coach Scotto oppure scaricarle del tutto.

QUESTO CAMPIONATO – Il primo assaggio di questo nuovo scenario visto contro Umbertide pende inevitabilmente più sulla prima che sulla seconda ipotesi. Infatti contro le quotate umbre Pozzuoli ha sfoderato una bella gara figlia forse della spensieratezza, nonostante ancora l’assenza della Maznichenko e con l’influenza che ha mietuto vittime tra le giallo blu. Bene Alice Richter ed Enrica Pavia che hanno bne tentuto il parquet con un minutaggio altissimo. In decisa crescita la nuova americana Kalana Greene che sta salendo di condizione e che contro Umbertide ha sfoderato una gara sensazionale dal punto di vista atletico aggiungendo alla sua buona prestazione in fase offensiva anche ben 16 rimbalzi.

IL FUTURO – Se la salvezza acquisita, per vie traverse, ha sollevato il morale delle ragazze di coach Scotto sono ancora nere le nuvole che si addensano sul futuro prossimo della squadra. Palumbo se non dovesse trovare le giuste sponde economiche in città difficilmente iscriverà la squadra al prossimo campionato. I “miracoli” messi in campo quest’anno il prossimo non ci saranno anche perché, l’esperimento “low cost” di quest’anno non ha portato ad alcun risultato. L’unico aspetto positivo di questa situazione è che il prossimo campionato è lontano e qualcosa può sempre succedere. C’è da giurare che i vertici societari si stiano già muovendo

ANGELO GRECO