Danielle Adams in azione negli USA

SAN ANTONIO“My foot is doing a lot better, I will return on the 20th of this month and I have spoken with the team”. Il mio piede va molto meglio, il 20 di questo mese tornerò a ho già parlato con il team. Parole di Danielle Adams, la forte ala americana para stia definitivamente risolvendo i problemi fisici che l’hanno tenuta lontana dai parquet per tutto questo inizio di stagione. La sua venuta a Pozzuoli il 20 di gennaio non significa una suo immediato e sicuro reintegro in squadra. La GMA, infatti, valuterà lo stato di salute generale della giocatrice, non solo le condizioni della caviglia quindi ma anche lo stato di salute atletico di una giocatrice ferma ormai da molti mesi. Una Adams in forma farebbe fare un salto di qualità immenso alla squadra dando un’alternativa “dentro” l’area ad un gioco che fino ad oggi è parso troppo perimetrale. La stessa Callens chiamata proprio a da re uno mano data la lunga assenza di Danielle Adams, pur avendo avuto fino ad oggi un buon rendimento, è una giocatrice che in attacco da il meglio di se dalla media e dalla lunga distanza. Anche a rimbalzo la presenza di una giocatrice come la Adams può dare una grande mano dato che l’unica rimbalzista di razza è la Vilipic. Una decina di giorni quindi e sapremo il destino di Danielle Adams, ciliegina sulla torta del mercato estivo che fino ad oggi è stato l’oggetto misterioso della GMA.

AG