Un eroe con la bandiera tricolore che percorre l’Italia coinvolgendo un intero popolo verso la libertà e l’unione. È questo il protagonista nato dalla penna di Roberto Longobardo, alunno della quinta A della scuola elementare di Miseno, che si è aggiudicato il primo posto nell’VIII Edizione del Concorso di Lettura e Scrittura Creativa Premio Cimitile.

La storia In occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, la Fondazione Premio Cimitile ha indetto, tra le varie iniziative, un premio “la fiaba più bella, il racconto più bello”, rivolto a tute le scuole di ogni ordine e grado della Regione Campania con l’obiettivo di far avvicinare sempre più i bambini ed i ragazzi alla cultura, alla letteratura e alla scrittura. Tra i partecipanti anche gli alunni della scuola di Miseno che si è particolarmente distinta per la qualità dei lavori proposti. Con un linguaggio semplice e delicato, Roberto Longobardo è riuscito a conquistare la giuria e assicurarsi una borsa di studio, una targa ricordo nonché un set di libri da destinare alla biblioteca della scuola. Identità nazionale e culturale: questo il binomio celebrato dalla Fondazione Cimitile che coinvolgendo anche i più piccoli ha voluto diffondere un messaggio positivo per una nuova rinascita del popolo italiano e del tanto martoriato meridione.

 

La premiazione

La gioia “A fine marzo abbiamo inviato i lavori realizzati dagli alunni delle classi quinte– ci dice Elisabetta Costigliola, insegnante di Roberto-  poi abbiamo avuto la comunicazione che la scuola di Miseno era stata selezionata tra le prime 10 finaliste della sezione Primaria. Siamo andati convinti di ricevere una targa non sapendo nulla della vittoria. È stata una sorpresa ma anche una grande soddisfazione che ci ha lasciato senza parole. Siamo contentissimi perché attraverso questo lavoro è stata colta la sensibilità dell’alunno”.

ANNARITA COSTAGLIOLA
[email protected]