Il Sindaco di Bacoli in visita all'ufficio postale di via Risorgimento

BACOLI –  Il Sindaco Ermanno Schiano in visita all’ufficio postale di via Risorgimento dopo i lavori di ristrutturazione. A riceverlo il direttore  della filiale di Napoli Ovest, Giulio Iandiorio. La struttura di Bacoli è stata di recente interessata da lavori di ammodernamento e di potenziamento della apparecchiature, ma soprattutto mirati a rendere più confortevole l’ufficio per la clientela. «Finalmente la città si riappropria di un importante ufficio, oggi ancora più confortevole ed efficiente grazie al lavoro di Poste Italiane – ha affermato il Sindaco Schiano che ora pone l’attenzione verso l’ufficio postale di Cappella – In sinergia con il direttore Giulio Iandiorio stiamo studiando gli interventi da effettuare anche in quella struttura per alleviare i disagi e renderla più accogliente».

Il Sindaco Ermanno Schiano insieme al direttore Giulio Iandiorio

UFFICIO PIU’ EFFICIENTE –  L’intervento di restyling nella filiale di via Risorgimento è durato alcuni mesi durante i quali i servizi che venivano erogati dagli sportelli di Bacoli sono stati trasferiti presso quelli di Arco Felice. Una scelta dettata dalla disponibilità degli spazi, molto più ampi di quelli degli altri due uffici di Bacoli stessa, Cappella e Baia. Da qualche settimana i servizi hanno finalmente  fatto ritorno nella struttura di via Risorgimento, in un ufficio completamente trasformato, più moderno ed accogliente.

I LAVORI –  hanno  interessato la sportelleria, il cui bancone è stato rifatto, l’impianto elettrico che è stato potenziato, così come l’illuminazione e l’impianto di condizionamento e riscaldamento. Ma particolare più importante, che interessa direttamente i cittadini di Bacoli, è rappresentato dalla sala dove gli utenti dell’ufficio postale attendono per essere serviti agli sportelli che è stata completamente ristrutturata e nelle dimensioni raddoppiata rispetto a quella esistente. Lavori che hanno interessato anche il potenziamento del bancomat.  Infine, dalla ridefinizione degli spazi è stata creata anche una sala, che va ad aggiungersi a quella esistente con specialisti che sono a disposizione dei clienti per eventuali chiarimenti. Tutti  particolari che il direttore Giulio Iandiorio ha mostrato al Sindaco durante la visita.