la rotonda denominata "Cavani" a Lucrino

BACOLI/POZZUOLI – Una sinergia tra comuni per risolvere i problemi della collettività. E’ ciò che chiedono il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano e il nuovo Assessore alla Viabilità Giuseppe Scotto di Vetta attraverso una lettera inviata ai 5 candidati a Sindaco del Comune di Pozzuoli avente come oggetto il “problema della viabilità”. Nella fattispecie, Sindaco e Assessore hanno voluto porre l’attenzione sulla “rotonda di Lucrino”, causa di costanti e consistenti ingorghi lungo via Miliscola, importante asse viario di collegamento tra Pozzuoli e Bacoli

PROBLEMI E RISOLUZIONI –  «Tale evidente problematica legata alla scarsa viabilità necessita di interventi prioritari ed urgenti al fine di scongiurare “danni” non soltanto potenziali ma concreti  alla cittadinanza, alle attività economiche e all’ attrattività dell’intero territorio flegreo – scrivono Schiano e Scotto di Vetta – A tal fine, ci rendiamo disponibili per l’ istituzione di uno specifico tavolo tecnico». Sicurezza, aspetto socio-economico e  inquinamento ambientale i temi legati alla problematica “rotonda di Lucrino” ripresi all’interno della lettera inviata ai candidati a sindaco Filippo Monaco, Vincenzo Figliolia, Espedito Fenocchio, Emanuele Zanni e Daniele Thomas Alessi. Temi  rispetto ai quali Sindaco e Assessore avanzano, al futuro Sindaco della città di Pozzuoli, due proposte per una rapida risoluzione: la prima, prevede la riduzione dell’ immissione di autoveicoli sulla rotonda attraverso percorsi alternativi e la diminuzione delle manovre di parcheggio in prossimità della sede stradale; l’altra, più drastica, prevede invece l’eliminazione della rotonda con conseguente realizzazione di uno spartitraffico appositamente studiato.

CS