Un fermo immagine dell'assalto al bar Eni di Lucrino

BACOLI/MONTE DI PROCIDA – Doppio assalto nella notte di venerdì a Bacoli e Monte di Procida ai danni di due attività commerciali. I malviventi, che si sono mossi a bordo di un’auto di grossa cilindrata, hanno prima assaltato un centro di scommesse sportive venendo messi in fuga dall’antifurto. Andato a vuoto il primo tentativo, sono poi riusciti a fare irruzione in un bar portando via alcune slot machine. Il primo raid è andato in scena intorno alle 3.30, obiettivo un centro di scommesse sportive in via Roma, nel centro storico di Bacoli. Qui i malviventi dopo aver forzato gli ingressi del locale venivano messi in fuga dall’antifurto che collegato alla centrale operativa faceva giungere l’allarme ai Carabinieri. Sul posto giungevano i militari della locale stazione diretti dal Comandante Carmine Napolitano. Intanto, probabilmente sempre la stessa banda, andava in scena il secondo assalto, questa volta ai danni di un bar a Monte di Procida. In quest’occasione i malviventi, dopo aver forzato gli ingressi del locale, riuscivano a portare via alcune slot machine dandosi alla fuga. Sul caso in queste ore stanno indagando i militari della Compagnia di Pozzuoli.