Una piantina che illustra il nuovo PUT del comune di Bacoli

BACOLI –  “Realizzare insieme ai cittadini un piano traffico per migliorare la viabilità sul territorio”. E’ l’obiettivo che intende raggiungere il Comune di Bacoli che per lunedì 21 gennaio ha organizzato nella sala Ostrichina della Casina Vanvitelliana  un “Forum attivo” per discutere del P.U.T., il nuovo Piano Urbano Traffico da attuare per il biennio 2013-2015. Ai lavori, che avranno inizio alle 17.30, prenderanno parte il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano, l’Assessore alla Polizia Municipale Giuseppe Scotto di Vetta, il Comandante del corpo di Polizia Municipale Tenente Colonnello Marialba Leone, il vice Comandante del corpo di P.M. Maggiore Antonio Rimauro e l’ingegner Guido Francesco Marino, responsabile della TPS (Transport Planing Service) la società redattrice della bozza di piano. « Il nuovo piano del traffico analizza le molteplici problematiche legate alla viabilità e  propone delle soluzioni per affrontarle in modo radicale attraverso investimenti per circa 2 milioni e 600 mila euro – spiega il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano – In questa fase di redazione e prima della presentazione in consiglio comunale intendiamo sottoporlo a cittadini e associazioni per capire se le soluzioni proposte rispondano alle loro esigenze».

INTERAZIONE CON I CITTADINI –  L’aggiornamento del Piano Urbano Traffico è stato pubblicato il 15 gennaio all’albo pretorio del Comune di Bacoli per consentire a tutti i cittadini di prenderne visione e di presentare osservazioni in forma cartacea, al protocollo generale dell’Ente, oppure tramite posta elettronica all’indirizzo [email protected].  Al Piano Generale del Traffico Urbano di breve periodo, seguiranno i piani particolareggiati esecutivi e relativi ad ambiti territoriali più ristretti di quelli dell’intero centro abitato (circoscrizioni, settori urbani, quartieri o fasce di influenza di singoli itinerari della viabilità principale) e verranno elaborati rispettando il programma generale di esecuzione del PGTU. «Questo nuovo piano generale è solo un primo passo concreto dell’impegno di questa amministrazione ad affrontare le annose problematiche legate alla viabilità e che affliggono cittadini e turisti, in particolar modo nel periodo estivo. Maggiori investimenti e la realizzazione di nuove aree di sosta sono essenziali per migliorare la mobilità ma è altrettanto importante modificare anche i comportamenti di molti cittadini-automobilisti, non sempre impeccabili» conclude l’assessore alla Polizia Municipale Giuseppe Scotto di Vetta.