BACOLI – Operazione della Guardia di Finanza nel cuore del centro flegreo: sequestrato il Roof&Sky, sul Lago Miseno. Nell’ambito della quotidiana attività di contrasto agli illeciti economici e finanziari svolta anche nelle acque interne al bacino lacuale, i Finanzieri del Reparto Operativo Aeronavale e del Comando Provinciale di Napoli hanno posto sotto sequestro la piattaforma mobile adibita a ristorante e bar sulle acque del Lago Miseno.

I REATI – A seguito di un controllo presso l’attività di ristorazione, le Fiamme Gialle hanno appurato che la struttura di circa 140 metri quadri era dotata di motori e, alla stregua di un’imbarcazione si spostava all’interno dello specchio acqueo nel mancato rispetto delle norme previste dal codice della navigazione. Mancano le certificazioni necessarie all’esercizio dell’attività, nonché della figura del comandante e dell’equipaggio di bordo richiesti dalla normativa vigente. Queste, in primis le ragioni del sequestro.

NIENTE SCONTRINI – Inoltre, i finanzieri hanno riscontrato che nei confronti di alcuni clienti non era stato emesso alcun documento fiscale a fronte dei corrispettivi incassati e per questo sono in corso accertamenti allo scopo di ricostruire compiutamente il volume d’affari e gli elementi positivi di reddito sottratti al fisco.

IL SEQUESTRO – Per tutti questi motivi, il titolare dell’attività è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria e dovrà rispondere dei reati di abusiva occupazione di spazio demaniale, navigazione senza abilitazioni ed inosservanza di norme sulla sicurezza della navigazione, mentre la struttura del valore di circa 400mila euro è stata sottoposta a sequestro.