1285 libri donati al comune di Bacoli

BACOLI – Milleduecentottantacinque libri donati al Comune di Bacoli. Un grande patrimonio che viene messo a disposizione dell’intera cittadinanza bacolese dalla professoressa Genoveffa Palumbo, stimata ed apprezzata docente prima presso l’Università Orientale di Napoli e attualmente presso l’Università di Roma Tre, che ha donato la cospicua e importante raccolta libraria della biblioteca personale del fratello precocemente scomparso, Dottor Domenico Palumbo. Si tratta di un fondo librario di grande pregio, composto da testi di Antropologia (4), Arte (45), Classici italiani (14), Classici latini e greci (15), Economia (30), Filosofia (506), Letteratura (280), Linguistica (2) Politica (70) , Psicologia (63), Religione (28), Scienze (62), Sociologia (39) e Storia (127).

RINGRAZIAMENTI – «Esprimo vivo apprezzamento per la donazione di elevato valore e interesse, fatta alla cittadinanza di Bacoli dalla professoressa Genoveffa Palumbo» ha dichiarato il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano.  Attraverso la delibera di Giunta Comunale numero 22 dello scorso 1 febbraio 2013, il Comune ha infatti preso atto della donazione libera e gratuita dei libri da parte della professoressa Genoveffa Palumbo che consentirà alla Biblioteca comunale di offrire alla cittadinanza un servizio sempre migliore e adeguato alle richieste e alle aspettative dell’utenza, provvedendo così ad incrementare il proprio patrimonio documentario. «La donazione della preziosa collezione libraria della dottoressa Palumbo concorre ad accrescere il già ricco patrimonio della biblioteca civica e insieme sancisce una sinergia tra i privati cittadini ed essa nel segno della vivacità e vitalità culturale» ha concluso l’Assessore alla Cultura Flavia Guardascione.