BACOLI – Ha deciso di rompere finalmente gli indugi e di presentare la sua candidatura ai bacolesi. E’ l’avvocato Giovanni Picone, pronto ad affrontare la corsa alle prossime Amministrative con il supporto di ben 8 liste. Una coalizione dai “mille colori” che accoglie al proprio interno diversi partiti politici ed associazioni civiche: in testa, il Partito Democratico seguito da Sinistra Italiana, i Verdi, Per Bacoli, Impresa Comune, Campania Libera, Aurora Flegrea e Cittadini per Bacoli. L’incontro con la comunità è fissato per sabato 18 marzo in Villa Comunale, a partire dalle ore 17,30.

LA RETE DEL CONSENSO – Ancora top secret i dettagli e soprattutto i nomi sui quali il candidato alla più alta carica dell’Assise avrebbe deciso di puntare. Si parla di volti già noti della politica locale, coinvolti direttamente dallo stesso Picone nella “mischia” elettorale, per una coalizione che dovrà affrontare e vincere altri due candidati alla fascia tricolore: l’ex sindaco Josi Della Ragione e Salvatore Illiano, alla guida, quest’ultimo, dei movimenti civici.

PICONE CI RIPROVA – E’ la seconda volta che l’avvocato Gianni Picone scende in campo alla conquista del Comune flegreo. L’obiettivo è vincere al primo turno. Già nel 2005, infatti, il professionista si presentò alle elezioni ma fu sconfitto da Antonio Coppola al ballottaggio. La sua candidatura è stata fortemente voluta dal Partito Democratico, che per diversi mesi avrebbe “corteggiato” l’avvocato prima dell’agognato “sì”.