BACOLI – Notte di furti in Piazza Adriano, nel cuore del corso storico: svaligiate due abitazioni e scassinate due automobili. Il tutto in poche ore. E’ quanto accaduto il 9 maggio scorso quando, tra le 2 e le 4,30 del mattino tre topi d’appartamento scatenati hanno fatto irruzione in due abitazioni, ripulendole di preziosi e altri oggetti di valore. Un vero e proprio “raid” che, stando alle prime ricostruzioni, all’origine avrebbe avuto di mira ben altro: un centro scommesse ubicato a pochi passi da dove sono stati messi a segno i colpi. Un tentativo di furto fallito sul nascere grazie al sistema di allarme di cui è dotata l’attività commerciale che, scattato, avrebbe messo in fuga i delinquenti.

SCASSINATE ANCHE DUE AUTO – Soltanto dopo il mancato “colpo grosso”, infatti, i tre balordi avrebbero fatto irruzione nelle due abitazioni. Tuttavia, non soddisfatti del bottino ottenuto hanno preso d’assalto le auto parcheggiate lungo la strada. Due le vetture scassinate e private di tutto ciò che vi era all’interno nel giro di pochi secondi. Al vaglio delle forze dell’ordine le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza installate sul territorio che avrebbero ripreso gli spostamenti dei ladri.

LA PAURA – Abitazioni violate, danneggiate, messe sottosopra. Non è la prima volta che episodi simili si verificano in paese, nonostante quasi ogni angolo della città sia sorvegliato dagli occhi elettronici che, anche stavolta, saranno la chiave di volta per risalire ai delinquenti. La serie di colpi, portati a termine in una sola notte, ha suscitato non poca preoccupazione tra i residenti della zona, che chiedono ora nuove misure di sicurezza ed una presenza più decisa delle forze dell’ordine.