Il "Beghelli point" di via Roma

BACOLI – Assaltati due negozi in 7 giorni in via Roma a Bacoli. Ad agire in entrambi i casi 3 malviventi a bordo di un’auto Station Wagon di colore scuro, ripresi sempre dalle telecamere di videosorveglianza collocate all’esterno del “Beghelli Point M.T.M.” bersaglio dei malviventi martedì notte quando l’orologio degli occhi elettronici segnavano le 5.  Dalle riprese in possesso dei titolari del negozio  Giuseppe Maltese e Carlo Trupiano, si vedono tre uomini dai tratti somatici tipici dell’est europeo, di età tra i 20 e 30 anni e con addosso jeans e scarpe da ginnastica, giungere a bordo di una Ford Mondeo station wagon di colore nero.

L’ASSALTO –   Fermata l’auto all’angolo del marciapiedi di via Roma i tre, che hanno agito a volto scoperto, utilizzando un palo di ferro hanno forzato le tre serrature della vetrina riuscendo ad aprirla. A quel punto si sono poi impossessati di un televisore pubblicitario da 60 pollici che hanno staccato da una base collocata vicino al muro della vetrina.  Un’operazione velocissima,  durata circa tre minuti e terminata quando è scattato l’antifurto del negozio che ha costretto i ladri alla fuga.

Giuseppe Maltese e Carlo Trupiano titolari del "Beghelli Point"

IL RACCONTO –  «Alle  6 del mattino siamo stati avvisati – spigano i titolati Maltese e Trupiano – ed abbiamo denunciato il tutto ai carabinieri della stazione di Bacoli. Ora consegneremo le immagini riprese dalle telecamere ai carabinieri di Pozzuoli sperando che riescano a risalire a i malviventi». Infatti le tre telecamere che inquadrano a 360 gradi la zona hanno ripreso la sequenza del raid ed i titolari dopo aver sporto denuncia ai militari della stazione di Bacoli hanno poi consegnato l’hard disk agli uomini della Scientifica della Comapagnia di Pozzuoli.

ASSALTO AL BAR –  Ma il raid della scorsa notte segue quello messo a segno appena 7 giorni prima, sempre di martedì, quando ad agire furono sempre in tre. In quell’occasione la banda assaltò il “Coffee and Cigarettes” di Massimiliano e Alberto Mastellone che sorge proprio accanto al point “Beghelli” di via Roma 198 alle 3.30. Stessa auto, stesse persone e stesse sequenze  con la banda che forzò la saracinesca del bar sempre con un palo di ferro riuscendo a portare via soldi, 6 stecche di sigarette dal valore di 400 euro, un distributore di gomme: in tutto un bottino di circa mille euro. Anche su questo caso indagano i carabinieri della stazione di Bacoli diretti dal maresciallo Carmine Napolitano

GENNARO DEL GIUDICE

LE FOTO
[cronacaflegrea_slideshow]