I saluti del sindaco Schiano al Certame di ottobre

BACOLI –  Cala il sipario sul Certame filosofico dedicato a “Giambattista Vico nel Mediterraneo”. Oggi alle ore 16 presso l’aula “A. Aliotta” del “Dipartimento di Filosofia della Federico II” di Napoli il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano e il professor Fabrizio Lomonaco (direttore del dipartimento di Filosofia “A. Aliotta” – Università degli studi di Napoli Federico II) concluderanno i lavori del Certame su Vico iniziati lo scorso ottobre nello splendido scenario della Casina Vanvitelliana al Fusaro dove oltre 300 studenti dei licei di Napoli e Provincia presero parte alla tre giorni all’insegna della Filosofia. Un successo per presenze e partecipazione che martedì terminerà con la cerimonia di premiazione dei migliori elaborati redatti dai partecipanti alla gara.

IL SINDACO SCHIANO –  «Ringrazio oltre al professor Lomonaco e i suoi collaboratori tutti coloro che hanno reso possibile l’evento, in particolar modo i ragazzi che con la loro curiosità, energia e vitalità si sono confrontati sul pensiero di uno dei nostri grandi, Giambattista Vico – ha dichiarato soddisfatto il sindaco di Bacoli Ermanno Schiano che annuncia come il Certame Filosofico a Giambattista Vico non rappresenti altro che il primo tassello di un percorso di promozione culturale per la città di Bacoli. L’evento che si chiude martedì – prosegue il primo cittadino –  non è altro che il primo momento di un percorso culturale che vede la nostra amministrazione impegnata da oltre un anno per la promozione del nostro territorio. La manifestazione che si chiude oggi rientra all’interno del progetto Villa Ferretti, la villa del Mare: un cammino verso l’integrazione, iniziato il 5 luglio scorso con protocollo d’intesa siglato con  il consorzio Interuniversitario Civiltà del Mediterraneo a cui fanno capo undici atenei italiani e di cui il professor Lomonaco ne è presidente».

GRANDE SUCCESSO –  La manifestazione che si chiuderà oggi è  stata organizzata dal comune di Bacoli d’intesa con il Consorzio universitario “Civiltà del Mediterraneo” e in collaborazione con l’Istituto per la storia del pensiero filosofico e scientifico del CNR di Napoli, la sezione SFI di Napoli “G. Vico” e il Dipartimento di Filosofia “A. Aliotta” dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.  Un’iniziativa che ha avuto come obiettivo quello di coinvolgere i Licei statali d’Italia con seminari e lezioni (tenute da docenti universitari di storia e filosofia, di filologia classica e moderna) su Vico e il mito di Cuma; I popoli del Mediterraneo nelle “Scienze Nuove”; Filologia e filosofia nella poesia omerica di Vico. «C’è stata una grande risposta da parte degli studenti che con entusiasmo hanno partecipato all’iniziativa che si è svolta grazie alla sensibilità culturale e all’efficienza organizzativa dell’amministrazione comunale » ha dichiarato il professor  Fabrizio Lomonaco  che insieme al sindaco di Bacoli premierà i vincitori. Con loro ci saranno anche  i professori Rosario Diana e Claudia Megale che si soffermeranno sul tema “Esperienze e prospettive sull’insegnamento filosofico. Il Certame vichiano a Napoli”.

I PREMIATI –  Gli alunni che saranno premiati sono:  Mattia Cielo (Liceo “Alberti”),  Gennaro Esposito (Liceo “Superiore Statale” di Bacoli), Cristina Esposito (Liceo “Carducci”), Giuseppe Savino (Liceo “Cuoco”), Norma Gaetani d’Aragona di Cirigliano (Liceo “Fonseca”), Maria Francesca Riga (Liceo “Genovesi”). Mentre per la sezione “Video Vico” saranno premiati Gennaro Bottino, Giorgio Cozzuto e Matteo Florio del Liceo Cuoco. I premi sono stati messi a disposizione dal Comune di Bacoli, del Consorzio universitario “Civiltà del Mediterraneo” e dall’Agenzia di Viaggio “Flegrea Travel”  che ha messo in palio un buono da 500 euro da spendere in viaggi.

CS