BACOLI – Con l’imminente ripresa delle attività scolastiche e la fine del periodo vacanziero, il reparto dell’Arma dei carabinieri Nas (Nucleo Antisofisticazioni e Sanità) di Napoli ha avviato una serie di servizi preventivi in settori individuati nella periodica strategia ministeriale e col coordinamento del Comando Provinciale carabinieri di Napoli e del Comando tutela per la salute di Roma. L’obiettivo degli uomini del Nas, agli ordini del maggiore Gennaro Tiano, è preservare la salute dei consumatori ed offrire maggiore tutela nel settore sanitario. Numerose le operazioni messe a segno nelle ultime giornate.

AUTORIZZAZIONE ASSENTE – A Bacoli il Comune ha disposto la chiusura di un’attività di somministrazione di alimenti e bevande a seguito di quanto rilevato dai carabinieri del Nas durante una precedente ispezione igienico-sanitaria. Nel corso dell’intervento i militari hanno riscontrato, infatti, che l’attività era priva di qualsivoglia titolo autorizzativo.

SEQUESTRO DI CORNETTI AD ISCHIA – A Forio d’Ischia, i militari del Nas di Napoli sono intervenuti presso un’attività turistico-ricettiva ed hanno proceduto al sequestro amministrativo di circa 24 chili di cornetti surgelati poiché rinvenuti in buste di plastica del tutto anonime e, pertanto, prive di indicazioni relative alla rintracciabilità degli alimenti.