Bacoli: denunciati 4 assenteisti

BACOLI – Blitz dei carabinieri contro l’assenteismo dai pubblici uffici nei comuni della Provincia di Napoli con quattro dipendenti comunali di Bacoli denunciati per truffa aggravata. A scoprirli  i militari diretti dal comandante della locale stazione Carmine Napolitano che hanno denunciato a piede libero i quattro.

 

IL BLITZ – L’operazione rientra in un servizio di contrasto al fenomeno dell’assenteismo dei dipendenti della pubblica amministrazione. I lavoratori, tutti residenti a Bacoli e di età compresa tra i 58 e i 62 anni, con mansione di giardinieri, sono stati sorpresi mentre si allontanavano arbitrariamente dal proprio posto di lavoro. Nella fattispecie, i carabinieri hanno appurato come i quattro giardinieri anziché prestare servizio durante l’orario di lavoro se ne andavano in giro a sbrigare commessioni personali. Denunciati a piede libero, dovranno ora rispondere di truffa aggravata.

 

IL PRECEDENTE – Nel novembre del 2012 altri quattro lavoratori finirono nei guai. In quell’occasione toccò a lavoratori socialmente utili del Comune di Bacoli, assenti dal posto di lavoro malgrado il cartellino risultasse regolarmente marcato. A scoprirli furono ancora una volta i carabinieri della stazione di Bacoli, appurando che i socialmente utili trascorrevano le ore di impiego anziché sul posto di lavoro, al bar, a passeggio e a casa. Anche per loro scattò una denuncia a piede libero per truffa aggravata.