Il 35enne è stato arrestato dalla Polizia dopo la fuga

FUORIGROTTA – Gli agenti del Commissariato di polizia “San Paolo” hanno arrestato la scorsa notte Salvatore Pugliese, 24enne napoletano, responsabile di furto in appartamento in concorso con un’altra persona in corso di identificazione. Erano circa le tre del mattino quando è arrivata una segnalazione alla centrale operativa che riferiva di due ladri penetrati all’interno di un appartamento di via Lepanto, al momento disabitato.

LA CATTURA – Immediatamente la Volante del Commissariato flegreo si è portata sul posto e gli agenti hanno notato due giovani uscire frettolosamente da una finestra di un appartamento ubicato al primo piano dello stabile. Gli agenti si sono messi all’inseguimento dei ladri ma, mentre Pugliese è stato bloccato dopo pochi metri, il complice è riuscito a far perdere le proprie tracce dopo aver scavalcato un’inferriata in via Jacopo De Gennaro.

ABITAZIONE A SOQQUADRO – I poliziotti hanno poi effettuato un sopralluogo all’interno dell’appartamento, i cui proprietari si erano allontanati per qualche giorno, trovando tutto a soqquadro, ma non potendo stabilire cosa fosse stato asportato. All’interno della casa, i poliziotti hanno comunque rinvenuto uno zaino contenente arnesi atti allo scasso: una pinza, uno scalpello, una tronchese, una lima e un cacciavite, il tutto sottoposto a sequestro. Gli agenti hanno anche accertato che i ladri erano entrati attraverso il bagno, forzando la serranda.