CAMPI FLEGREI – La Protezione civile della Regione Campania ha prorogato almeno fino a giovedì pomeriggio l’allerta per ondate di calore. Permangono, infatti, le condizioni meteo tali da determinare situazioni di rischio per il possibile disagio psico-fisico, in particolare per le fasce fragili della popolazione. Si prevedono, infatti, temperature massime che saranno superiori ai valori medi stagionali anche di 6°C, soprattutto sulle zone interne, e associate ad un tasso di umidità che, nelle ore serali e notturne, supererà anche il 70%, soprattutto sulle zone costiere, e in condizioni di scarsa ventilazione.

I CONSIGLI – Si rinnova l’invito ai cittadini, soprattutto agli anziani, a seguire alcune norme comportamentali per mitigare l’effetto dell’ondata di calore e in particolare: evitare l’esposizione all’aria aperta nella fascia oraria compresa tra le 12 e le 18: sono le ore più calde della giornata; provvedere a schermare i vetri delle finestre con strutture come persiane, veneziane o almeno tende: per evitare il riscaldamento eccessivo dell’ambiente;
bere molta acqua. Gli anziani devono bere anche in assenza di stimolo della sete: anche se non si ha sete, il corpo potrebbe avere bisogno di acqua; evitare bevande alcoliche, consumare pasti leggeri, e soprattutto mangiare frutta e verdure fresche.