NAPOLI – Quando gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania, impegnati in un servizio straordinario del territorio, in supporto agli agenti del Commissariato di Polizia di Frattamaggiore, hanno imposto l’Alt Polizia al conducente di un furgone Peugeot questi, sapendo di non essere in regola con quanto disposto dal Codice della Strada, ha cercato di corromperli. Il conducente, un 26enne di Mugnano di Napoli, dopo aver riferito agli agenti di essere in regola con i documenti, pur ammettendo di aver dimenticato a casa la patente, ha offerto ai poliziotti una banconota da €.50,00, al fine di chiudere un occhio. I poliziotti hanno accertato che quella non era la prima volta per il 26enne, d’essere sorpreso alla guida senza patente, pur svolgendo l’attività di autista per conto di una ditta casearia. Così facendo, il giovane non ha fatto altro che aggravare la sua posizione, perché è stato denunciato, in stato di libertà, oltre per la guida senza il prescritto titolo, anche per il reato di istigazione alla corruzione. La banconota è stata sequestrata dalla Polizia.