La discussione del progetto

CAMPI FLEGREI –  Redatto da tre giovani tecnici flegrei, Allan Cristiano, Germana di Gennaro (entrambi architetti) e Agostino La Rana (ingegnere) il progetto vincitore del terzo premio del concorso d’idee per giovani progettisti “Im a City changer- La sostenibilità nell’edilizia residenziale” bandito dall’Associazione Costruttori Napoli (ACEN) insieme con “UN Habitat ONU”. Oltre alla cerimonia di premiazione effettuata da Cecilia Martinez (direttrice dell’ufficio Habitat delle Nazioni Unite di New York) e  Rodolfo Girardi  (presidente ACEN)  nella sede del ACEN, il progetto è stato esposto al padiglione Italia nel corso di tutta la sesta edizione del WUF che aveva come tema ‘’Il futuro urbano’’.

SODDISFAZIONE –  A seguito del grande interesse suscitato, a breve l’ACEN realizzerà una pubblicazione ed una mostra dei progetti vincitori. “Credo che la cosa che sia piaciuta di più del progetto sia la filosofia dell’intervento, che vede in ogni iniziativa, quale ne sia la scala, l’occasione per essere incisivi sulla qualità urbana e di conseguenza sulla vivibilità delle nostre città, facendo leva su meccanismi di partenariato pubblico-privato” ha spiegato soddisfatto Allan Cristiano, uno dei tre giovani flegrei.