I tre giovanissimi sono stati arrestati dalla Polizia

NAPOLI – Gli agenti della Sezione “Criminalità Diffusa” della Squadra Mobile della Questura di Napoli hanno tratto in arresto S. F., 19 anni, S.C., 18enne, e il 17enne E.S., responsabili, in concorso tra loro, di rapina. L’episodio è avvenuto nella tarda serata di ieri, allorquando, una pattuglia della Squadra Mobile, in servizio nella zona di Porta Nolana, ha notato un giovane che inseguiva tre ragazzi, nel contempo chiedendo aiuto. Immediatamente i poliziotti si sono messi all’inseguimento dei giovani, bloccandone subito due – il 18enne e il minore – mentre il terzo è riuscito momentaneamente a far perdere le proprie tracce.

 

IL RACCONTO DELLA VITTIMA – Una volta bloccati i fuggitivi, la vittima ha spiegato ai poliziotti che poco prima i malviventi lo avevano avvicinato da tergo mentre parlava al cellulare con la sua fidanzata e, dopo averlo spintonato, gli avevano strappato dalle mani il telefonino, per poi darsi alla fuga. Subito dopo gli agenti si sono messi alla ricerca del terzo complice, riuscendo ad identificarlo e rintracciandolo presso la sua abitazione.