POZZUOLI – Dopo i rovesci temporaleschi di questi giorni che hanno creato non poche difficoltà a Napoli e in tutta l’area flegrea, non risparmiando Pozzuoli, il Consigliere regionale del “Sole che Ride”, Francesco Emilio Borrelli, lancia un’iniziativa alquanto singolare: “Adotta una caditoia”. Cittadini e commercianti dovrebbero prendersi cura del tombino più vicino e tenerlo pulito durante l’anno per evitare che le strade si allaghino in caso di pioggia.

LE DICHIARAZIONI – Sulla pagina facebook personale, Borrelli riporta i contenuti di una sua intervista radiofonica: “A volte basta davvero poco per evitare che le strade si allaghino anche in occasione di piogge “normali”, ma per incompetenze o per mancanza di risorse sono sempre di meno quegli Amministratori che si preoccupano di tenere le caditoie libere da rifiuti che, nei fatti, le ostruiscono rendendo impossibile il passaggio dell’acqua piovana. E’ un’iniziativa provocatoria ma anche realistica perché chiediamo a commercianti e residenti di “adottare” la caditoia che gli è più vicina per tenerla pulita e quindi efficiente.” Per Borrelli l’esempio da seguire è quello della seconda municipalità di Napoli, dove l’iniziativa è in campo da tempo ed ha prodotto ottimi risultati. “E’ chiaro che non basta solo ripulire le caditoie per evitare gli allagamenti, ma di certo tenerle pulite limita il rischio che le strade si trasformino in veri e propri fiumi d’acqua con il rischio che provochino vittime”.

Fiorella Zabatta

L’INIZIATIVA SARA’ LANCIATA ANCHE A POZZUOLI? – Anche a Pozzuoli ha tenuto banco in questi giorni la polemica sulla pulizia programmata di caditoie, fogne e tombini. Molti cittadini si sono lamentati della mancata manutenzione preventiva del sistema fognario sebbene il maltempo fosse stato ampiamente annunciato. La tesi sostenuta da molti è la stessa del Consigliere Regionale, una programmata e puntuale pulizia di caditoie, tombini e fogne non risolve i problemi ma può contribuire a mitigare i disagi.

POZZUOLI – A questo punto però, visto che l’Assessora all’Ambiente, nonché Vice Sindaca di Pozzuoli, appartiene proprio al partito dei Verdi, riprendendo le dichiarazioni di Borrelli, ci si chiede: la mancata pulizia preventiva a Pozzuoli è da attribuire ad incompetenze o a mancanza di risorse? Aspettiamo una risposta dalla Vice Sindaca Zabatta, a cui chiediamo se ha intenzione di lanciare anche qui l’iniziativa “Adotta una caditoia”.