NAPOLI – Nel corso dei normali servizi di prevenzione e controllo del territorio, gli agenti della sezione “Volanti” dell’U.P.G., poco dopo l’una di stanotte, hanno notato due scooter sfrecciare in Via Marina che, alla vista della Polizia, tentavano di fuggire. I poliziotti ne inseguivano uno, un ciclomotore Honda Sh 125, a bordo del quale vi erano due giovanissimi: un 15enne alla guida ed un 11enne, come passeggero. Il giovane alla guida, si mostrava subito insofferente al controllo tanto che, nel corso degli accertamenti, all’interno dei jeans che indossava, nascondeva un coltello lungo 15 centimetro.

“FIGLIO D’ARTE” – Il 15enne, figlio di un pregiudicato del quartiere Arenaccia, ovviamente, era alla guida del motociclo senza aver conseguito la patente di guida, vista la giovane età. I poliziotti hanno denunciato il giovane, in stato di libertà, per il possesso del coltello, sanzionandolo ai sensi del C.d.S. per guida senza patente. Anche il padre del minore, inoltre, è stato contravvenzionato con 389 euro di multa, per incauto affidamento del ciclomotore. I due giovani sono stati affidati ai familiari.