Libri per le scuole elementari (foto web)

POZZUOLI“Cari genitori i librai accettano le cedole”. È l’annuncio del sindaco Magliulo in seguito all’incontro tra il dirigente del settore scuola e i venditori di libri di Pozzuoli. Rientrato quindi l’allarme che si era diffuso, giustamente, tra i genitori degli alunni delle scuole primarie puteolane.

I LIBRI RESTANO GRATIS – I libri quindi potranno essere ritirati presso le librerie senza alcun esborso da parte dei genitori. Fino all’annuncio di oggi i librai avevano annunciato la volontà di ricevere il pagamento in contanti che sarebbe stato poi restituito una volta incassata la cedola.

TUTTO UGUALE PER LE MEDIE – La stessa modalità che da anni è consolidata per le cedole valevoli per i libri delle medie inferiori. È capitato in passato che i soldi anticipati dai genitori per il pagamento dei libri per le medie inferiori, invece di essere restituiti in contanti fossero stati utilizzati come “bonus forzato” per materiale diverso di cancelleria.

DENUNCIARE LE “TRUFFE” – Su questo aspetto il Sindaco è perentorio, rassicurando i genitori ed invitandoli a denunciare situazione di questo genere, “Nessuno sarà obbligato, con l’arrivo delle cedole per gli alunni delle medie, a spenderle nell’acquisto di materiale didattico– ha precisato il sindaco- è obbligo dei librai restituirvi i soldi che ora verserete. Invito a segnalare chi impone il cambio dei coupon del Comune con l’acquisto forzato di altri prodotti.”

ANGELO GRECO
[email protected]