Diego Armando Maradona

POZZUOLI – Ho visto Maradona…a Pozzuoli. O meglio, al “Rione Terra pub by cuba Libre cafè”. Il “Museo Viaggiante di Maradona della famiglia Vignati”  sbarca nella città flegrea. La giornata della memoria e della solidarietà. Il locale di Massimo Avallone e del presidente Sergio Di Bonito apre le porte alla beneficenza. A viale Capomazza, a Pozzuoli, mercoledì 19 giugno, ci sarà una maratona benefica per i bambini più bisognosi. Una terrazza sul mare, con sfondo il Golfo di Pozzuoli, e le isole partenopee in lontananza, per rendere sempre vivo il ricordo dell’argentino che fece grande il Napoli negli indimenticabili anni Ottanta.

La locandina dell'evento che si terrà al Rione Terra Pub

EL PIBE PER LA SOLIDARIETA’- Appuntamento dalle 16 alle 20: ci si attende il “pubblico delle grandi occasioni” soprattutto in virtù delle finalità benefiche che accompagnano il tour dei cimeli che Maradona regalò al compianto Saverio Vignati, ex custode del San Paolo, che aveva un feeling speciale con il Pibe de oro. E zio dei fratelli Fabio e Paolo Cannavaro. La famiglia Vignati, come più volte precisato, ha deciso di devolvere i fondi raccolti nelle varie tappe a sostegno dei progetti benefici portati avanti da anni con l’ospedale Pausilipon di Napoli, con l’obiettivo di aiutare i piccoli pazienti, gravemente malati. Il museo itinerante continuerà poi il suo tour in giro per l’Italia e non solo. Non si registrano infatti esclusive richieste dai club Napoli nazionali, ma anche dalle sezioni europee. Per adesso l’associazione Saverio Vignati ha accolto l’invito degli associati della “Giovane Italia” di Pozzuoli, perché la beneficenza va aldilà dei colori politici. Il coordinatore del comparto puteolano della “Giovane Italia” è Peppe Fiore, già legato all’Associazione Vignati, avendo partecipato all’evento benefico dello scorso 25 Aprile, tenutosi al Domenico Conte di Pozzuoli con la collaborazione della formazione calcistica dell’Ussi Campania di Gianfranco Lucariello.

 

ANTONIO RUSSO