POZZUOLI – In un sistema economico in cui molte prerogative sociali, che fino a qualche anno fa erano svolte da uno Stato più presente nel Welfare, sono state totalmente demandate agli enti non profit e dove in compenso le stesse associazioni vivono un ibrido nel sistema normativo e fiscale, viene approvata una legge che da maggiori certezze nell’agire dei vari rappresentanti delle stesse associazioni. Di questo se ne parlerà lunedì 30 ottobre al Rione Terra di Pozzuoli, presso Palazzo Migliaresi, durante il convegno “Gli Enti non profit alla luce della nuova riforma”, organizzato dall’Associazione Commercialisti Flegrei e dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili circondario del Tribunale di Napoli. Introduce e modera: Paolo Ismeno, Presidente Associazione Commercialisti Flegrei Relazioni.

GLI INTERVENTI – Saranno presenti esperti e organi istituzionali quali Agenzia delle Entrate e mondo accademico. Il convegno avrà inizio alle ore 15. Interverranno: Vincenzo Moretta, Presidente ODCEC di Napoli; Vincenzo Figliolia, Sindaco del Comune Di Pozzuoli; Concetta Riccio, Consigliere ODCEC Napoli-Delegata Zona Flegrea; Mariano Bruno, Consigliere ODCEC Napoli-Delegato Commissione Aziende non profit–ONLUS; Antonella La Porta, Presidente Commissione Aziende non Profit–imprese social –Onlus–Dottore Commercialista in Napoli. Marina Romano, docente di “Diritto degli Enti non Profit” Università Partenope Massimo Ciccarelli–notaio in Napoli; Fabio Visco, funzionario Agenzia delle Entrate; Francesco D’Ambrosio, vice Presidente Commissione Aziende non Profit–imprese sociali–Onlus–Dottore Commercialista in Napoli; Vincenzo Iaconianni, docente di diritto dello Sport “Università Europea di Roma”–Presidente della Federazione Italiana Motonautica. La partecipazione all’evento attribuirà fino a 4 crediti formativi commisurati alle effettive ore di partecipazione validi per la formazione professionale continua obbligatoria del commercialista ed esperto contabile.